Martingala
 

I trucchi per roulette che ti consentono di vincere

 

Esistono molti trucchi per roulette, semplici, complicati, teorici o empirici, tutti con lo scopo di aiutare il giocatore per vincere alla roulette.

 

Ci sono molti trucchi per roulette, alcuni dei quali a corto termine possono portare ad ottenere dei buoni risultati.

 

Trucchi per roulette

 

Come in tutti i giochi anche nella roulette è possibile eseguire delle puntate semplici, dettate solo dall’istinto del giocatore, oppure ricorrere a dei trucchi, più o meno complicati, per cercare di migliorare le probabilità di vincita.

E’ impossibile per qualsiasi giocatore riuscire a prevedere con certezza l’andamento del gioco, ma è senza alcun dubbio utile conoscere tutti i mezzi a sua disposizione per tentare di indovinare, in modo più fedele possibile, le sequenze di numeri che usciranno: tutti i trucchi per roulette servono esattamente a questo scopo, ovviamente non hanno la presunzione di essere magici, ma di migliorare semplicemente l’esperienza del giocatore.

 

CASINONOMEVALUTAZIONEBONUS 
StarVegasstar520€ subito + 200€Cattura il tuo bonus!
888 Casinostar588€ GratisCattura il tuo bonus!

 

I trucchi più popolari

 

Il raddoppio

Si tratta del trucco per roulette meglio conosciuto come Martingala, che prevede di raddoppiare la puntata ogni volta che il giocatore incorre in una perdita. Si tratta di un trucco che deve essere utilizzato esclusivamente per le puntate semplici con un rapporto di vincita 1:1, pertanto nelle caselle Rosso, Nero, Pari, Dispari, Alto, Basso, 1-18 o 19-36. Per comprenderne bene il funzionamento dobbiamo ricorrere ad un esempio: un giocatore punta una fiche sulla casella Pari, esce un numero dispari, perciò il giocatore ha perso e quindi raddoppia la puntata e posiziona due fiches sempre sulla casella Pari. Purtroppo esce ancora un numero dispari, quindi il giocatore raddoppia ancora la sua puntata e questa volta posiziona ben 4 fiches sempre sulla casella Pari: finalmente esce un numero pari, per cui il giocatore vince e, avendo posizionato 4 fiches sulla casella Pari ne ottiene 8, pertanto riprende le 4 giocate, ha recuperato la prima e le due fiches perse in precedenza, con un attivo di una fiches. A questo punto il giocatore ricomincia la serie di puntate da zero, magari cambiano la destinazione della puntata su un’altra casella, ripetendo il ciclo precedente fino alla successiva vittoria. Come si può facilmente notare questo trucco per roulette ha un rischio alto ma anche una buona probabilità di riuscita.

 

Lo zero

Questo trucco per roulette è abbastanza diffuso, soprattutto fra i giocatori online.  E’ decisamente semplice perché prevede di puntare contemporaneamente due fiches dal valore identico sulle caselle dei colori Rosso e Nero. In questo modo si ottiene un flusso abbastanza costante di vincite, perché l’unico modo per perdere è quando esce lo zero, ma nella roulette ci sono 37 numeri e quindi la possibilità che esca lo zero è solamente 1 su 37, pertanto una probabilità sufficientemente bassa che vale la pena di affrontare.

 

CPT

Confrontandolo con tutti gli altri trucchi per roulette è indubbiamente quello che offre la probabilità più ampia di ottenere delle vincite, però necessita di maggiore attenzione da parte del giocatore. Si inizia puntando sulla casella 1-18 per coprire tutti i numeri compresi da 1 a 18: si tratta di una giocata con rapporto di vincita 1:1 pertanto scommettendo una fiche se ne vince una nel caso in cui esce un numero fra 1 e 18. Poi si prosegue puntando sulla terza dozzina, ossia quella che comprende tutti i numeri dal 25 al 36: si tratta di una giocata con un rapporto di vincita 2:1, pertanto scommettendo una fiche se ne ottengono due nel caso in cui esce un numero compreso fra 25 e 36. Così facendo abbiamo coperto sul tavolo da gioco ben 30 caselle, pertanto abbiamo ristretto a sole 7 probabilità su 37 il rischio di perdere la nostra puntata.

 

I tre colori

Questo è un trucco per roulette facilissimo e abbastanza efficace. Il giocatore deve aspettare che uno dei colori Rosso o Nero esca per 3 volte di seguito, e poi deve puntare sul colore opposto a quello appena uscito. Per ottenere un risultato ottimale con questo trucco è però consigliabile eseguire contemporaneamente anche le puntate descritte per il trucco dello zero.

 

Le 9 giocate

Fra tutti i trucchi per roulette è quelle più caratterizzato da un aspetto matematico cabalistico, perciò è sicuramente adatta ai giocatori più portati peri calcoli. Il giocatore deve controllare i numeri usciti e sceglierne uno che non esce da diverso tempo. Una volta individuo il numero deve puntarci sopra per 9 volte consecutive: se il numero esce nei nove tentativi, oppure continua ad non uscire, il giocatore deve cambiare immediatamente giocata, magari se nel frattempo ha individuato un altro numero che non esce da diverso tempo può provare con quello. Una variante prevede di accorpare questo trucco con quello del Raddoppio, per cercare di limitare le perdite, ma in ogni caso il giocatore non dovrebbe mai eseguire puntate anche su altri numeri, perché se il numero non dovesse uscire nei nove tentativi avrebbe comunque limitato le perdite.

 

Biloxi

Attribuito ad un personaggio proveniente da Kansas City, questo trucco per roulette è piuttosto semplice da mettere in pratica perché è sufficiente puntare 6 fiches sulla prima colonna, 6 fiches sulla terza colonna, una fiche sullo zero, una fiche tra il numero 8 e il numero 11, una fiche tra il numero 17 e il numero 20 ed infine una fiche tra il numero 26 e il numero 29: grazie a questo trucco si riesce a puntare contemporaneamente su molti dei numeri a disposizione sul tavolo da gioco, ampliando notevolmente le probabilità di vincita.

 

Affidabilià dei trucchi per roulette

 

Tutti i trucchi per roulette presentati hanno una buona efficacia nel breve periodo, perché nel lungo periodo il vantaggio del croupier diventa sempre più consistente, riducendo progressivamente le probabilità di vincita del giocatore.

 

L’unica regola che ha sempre valore è la volontà del giocatore, che deve riconoscere quando è il momento di smettere di giocare, sia nel caso in cui abbia azzeccato una serie incredibile di vincite e sopratutto se si trova nel bel mezzo di una insopportabile serie di perdite.